Vacanze in Grecia: perché sceglierla

Vacanze in Grecia: perché sceglierla

Volete organizzare delle splendide vacanze al mare in Grecia? La scelta potrebbe rivelarsi quanto mai saggia, data la quantità di attrattive che la Grecia riserva da secoli a questa parte. Chi si reca in terra ellenica, infatti, può godere innanzitutto del vantaggio del trasporto: la Grecia è raggiungibile con l’aereo dai principali aeroporti italiani, ma anche con la macchina, imbarcandosi al porto di Brindisi. Questo vi permetterà di avere con voi la vostra auto e di organizzare anche una vacanza itinerante.
In seconda battuta, delle vacanze al mare in Grecia riservano anche una parte culturale alla quale molte persone non riescono proprio a rinunciare. Immaginate di bagnarvi nelle acque azzurrissime del mare greco, ma di avere comunque la possibilità di visitare luoghi intrisi di storia come l’Acropoli di Atene o le rovine di Delfi. In Grecia, infine, i costi sono davvero alla portata della maggior parte delle tasche e la popolazione è estremamente ospitale e calorosa, per trascorrere una vacanza all’insegna del relax, del mare limpido e del buon cibo.

La movida irresistibile di Santorini e Mykonos

Per chi ha esigenza di coniugare le proprie vacanze al mare in Grecia con un luogo che offra movida notturna e divertimento, le isole più consigliate sono sicuramente Mykonos e Santorini. La prima è un vero e proprio paradiso di locali notturni, discoteche e wine bar, ed è molto divertente spostarsi all’interno dell’isola in quad o in motorino. Chi si reca a Mykonos è generalmente in cerca di un mare splendido e di divertimento, ed è un’isola dove gli adulti quasi non esistono.
Più caratteristica dal punto di vista architettonico è Santorini, l’isola dalle case bianche e i tetti blu zaffiro come il mare. Ancora più piccola e più arroccata di Mykonos, Santorini sorge su un minuscolo sperone di roccia a picco sul mare. Qui il divertimento è assicurato, ma è possibile avere anche una vacanza a dimensione più soft, sorseggiando vino e deliziosi cocktail al tramonto in uno degli innumerevoli bar dell’isola.

Zante: un paradiso ancora da esplorare

Per chi ama la natura selvaggia e ancora parzialmente incontaminata c’è Zante, un’isola che sta riscoprendo adesso il suo potenziale turistico ma che fino a qualche anno fa era praticamente sconosciuta. Terra natale del poeta Ugo Foscolo, che l’apostrofava con il nome greco Zacinto, Zante è un’isola minuscola in cui la fa da padrone la natura inesplorata completamente dominata dagli arbusti della macchia mediterranea. L’incremento turistico degli ultimi due o tre anni ha fatto sì che anche a Zante si possa trovare del divertimento, ma sempre nel rispetto della storia e delle tradizioni del luogo. Arrivando sull’isola via mare si può anche scorgere un antichissimo monastero ortodosso a picco sul mare, luogo di pace e di meditazione.

Vacanze in barca

Chi non vuole rinunciare alla possibilità di visitare tutte le isole dell’Egeo per respirare la storia greca fino in fondo può organizzare le sue vacanze al mare in Grecia affittando una barca. Chi non ha la patente nautica può noleggiare anche lo skipper, che conduce l’imbarcazione ogni giorno in un porto diverso. In questo modo sarà possibile visitare tutte le isole più sconosciute, a partire proprio dalla stessa Zante, che assume uno scenario davvero suggestivo se si approda presso le sue sponde verso il tramonto, quando la luce arancione e viola del sole sull’Egeo fa risaltare io suoi colori.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *