Vaccini, Toti: “Quasi l’83% dei liguri ha ricevuto almeno una dose. Balzo in avanti nella fascia 20-29 e 50-59 anni. Bravi anche i più giovani”

vaccinazioni 1' di lettura 07/10/2021 - “La Liguria è sempre più immunizzata, con l’82,43% dei cittadini che ha ricevuto almeno una dose. Un bel balzo in avanti è stato fatto anche in una fascia d’età che nei mesi scorsi aveva nutrito dubbi sulla vaccinazione: i liguri tra i 50 e i 59 anni hanno infatti raggiunto l’82,81% con almeno una dose nella popolazione over 12.

Con orgoglio però dico che sono ancora i giovani a trainare la nostra campagna di vaccinazione: i ragazzi tra i 20 e i 29 anni hanno raggiunto la percentuale del 83,36%, mentre ci avviciniamo al 70% di immunizzati nella fascia dei più giovani, quelli tra i 12 e i 19 anni”.

Così il presidente di Regione Liguria e assessore alla sanità Giovanni Toti sull’andamento della campagna vaccinale.

“Complimenti ai 65 residenti di Fascia, Comune del Parco Naturale Regionale dell'Antola, che ha raggiunto l’immunità totale: tutti i suoi abitanti hanno almeno una dose di vaccino - ha aggiunto il presidente Toti -.

È il primo Comune della nostra regione ad aver raggiunto il 100% dei vaccinati; un Comune certamente non particolarmente grande ma che è riuscito a cogliere appieno l’importanza della vaccinazione e spero che tutti gli altri seguano il suo buon esempio.

Se i vaccini salgono, i dati dei positivi al Covid-19 in Liguria scendono ancora. L’incidenza media settimanale è infatti di 30 casi su 100 mila abitanti (24 a Savona, 49 a Spezia, 39 a Imperia, 20 a Genova) mentre mercoledì gli ospedalizzati sono diminuiti di altre 5 unità, attestandosi a 56”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-10-2021 alle 10:49 sul giornale del 08 ottobre 2021 - 121 letture

In questo articolo si parla di attualità, vaccinazioni, liguria, comunicato stampa, Regione Liguria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cm4E





logoEV