SEI IN > VIVERE GENOVA > CRONACA
articolo

Viola il divieto di avvicinamento alla casa dell’ex-compagna, 26enne arrestato

1' di lettura
52

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato un 26enne per la violazione del provvedimento di allontanamento dalla casa familiare.

A seguito della segnalazione ricevuta dalla Sala Operativa, due equipaggi dei commissariati di Centro e San Fruttuoso sono intervenuti presso un’abitazione dove era in corso una lite. All’interno dell’appartamento sono stati identificati una donna, suo fratello e il suo ex compagno, nei confronti del quale è in vigore un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare, emanato al termine di una serie di denunce presentate dalla donna in precedenza. La ragazza ha spiegato ai poliziotti che l’ex-fidanzato si era palesato sotto casa sua poco prima e che la lite aveva avuto luogo tra di lui e suo fratello poiché questi era contrario alla loro relazione.

Il 26enne inoltre presentava numerosi graffi sul volto che a sua dire si era causato involontariamente da solo. Martedì il rito per direttissima.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Genova .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viveregenova o Clicca QUI.


Questo è un articolo pubblicato il 19-10-2022 alle 12:11 sul giornale del 20 ottobre 2022 - 52 letture






qrcode