SEI IN > VIVERE GENOVA >

Glocal, il festival del giornalismo sbarca con successo a Genova

3' di lettura
8

Dopo nove anni la kermesse torna in Liguria. Con Anso decine di testate, sessanta relatori per due giorni di formazione e riflessioni sulla professione.

La comunicazione e l’informazione hanno trovato casa a Genova, proprio nel cuore della città, presso il Centro Congressi dell’Acquario dove si è svolto “Glocal Comunicazioni“, l’edizione ligure del festival del giornalismo digitale che in due giorni ha catalizzato l’attenzione di professionisti dell’informazione, della comunicazione, dei social media, dell’editoria e di studenti del Corso di laurea magistrale in Informazione ed editoria dell’Università di Genova.

Questa iniziativa, organizzata da ANSO Associazione Nazionale Stampa Online, in collaborazione con PressComm Tech, Costa Edutainment, Ogury, Outbrain, EXTE e Basi Comunicanti, con il patrocinio di Regione Liguria, Comune di Genova, Ordine dei Giornalisti della Liguria e Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali dell’Università di Genova, ha visto la partecipazione di 60 relatori, un pubblico qualificato e un bacino di utenti collegati in streaming attraverso oltre 40 testate online di tutto il territorio nazionale.

Con questa due giorni il Festival Glocal, nato nel 2012 dalla redazione di VareseNews, torna in Liguria dove nel 2015 era stato organizzato in collaborazione con il Parco Nazionale delle Cinque Terre.

Da un’edizione all’altra il Festival Glocal offre un punto di vista preferenziale sulla professione del giornalismo, spesso anticipando tendenze e conflittualità e diventando punto di riferimento della comunicazione digitale. Anche per questa l’edizione genovese Glocal è stata l’agorà dove sono stati affrontati i temi emergenti della media reputation alla comunicazione aziendale e istituzionale, dalla divulgazione scientifica alle sfide poste dalla pubblicità, dai social network alla post-verità e soprattutto dell’impatto dell’intelligenza artificiale sulla professione e non solo.

La scelta della location non è casuale: la partecipazione e il supporto di Costa Edutainment all'evento Glocal ha offerto un contributo importante. In una società sempre più complessa dove la tecnologia, la crisi climatica e l’intelligenza artificiale permeano e modificano ogni aspetto del quotidiano, i binomi giornalismo/divulgazione scientifica, inclusione sociale/opportunità, crescita culturale/formazione professionale, aprono nuovi scenari.

Molto seguiti i dibattiti sulla reputation e la credibilità dei decisori politici, degli scienziati, dei mezzi d’informazione, delle aziende, ma anche dei singoli, siano essi influencer o semplici cittadini.

“I territori hanno un grande valore e in oltre vent’anni di storia l’Associazione nazionale stampa online ha accompagnato tante esperienze editoriali - sottolinea Marco Giovannelli, presidente di ANSO - La relazione con Glocal è vincente perché permette di tenere insieme formazione, riflessioni, confronto rispetto a una professione che cambia profondamente. Il giornalismo è vivo: è fondamentale per lo sviluppo del Paese e delle comunità locali. Guardiamo al futuro con fiducia affrontando temi impegnativi e anche in questa edizione l’evento più seguito è stato quello sull’intelligenza artificiale. Anche per questo è importante incontrarsi e confrontarsi”.

Con Genova Glocal si fa in quatto: i prossimi appuntamenti saranno il 25 giugno a H-Farm Campus di Roncade (TV) per Glocal Farm - Nord Est, a fine settembre in Sicilia si svolgerà la terza edizione di Glocal Sud, per arrivare alla tredicesima edizione varesina di Festival Glocal è in programma dal 7 al 10 novembre 2024.



Questo è un articolo pubblicato il 11-05-2024 alle 08:00 sul giornale del 13 maggio 2024 - 8 letture






qrcode